Salute e sicurezza sul lavoro in un’ottica di genere

Come aggiornare le competenze tecnico-professionali in materia di sicurezza sul lavoro per poter affrontare la valutazione dei rischi in un’ottica di genere

incontro di n. 4 ore venerdì 21 ottobre, ore 14,30-18,30

Il  Decreto legislativo. 81/08 e smi prevede che la valutazione dei rischi debba riguardare tutti i rischi per la sicurezza e la salute dei lavoratori, compresi quelli riguardanti gruppi di lavoratori esposti a rischi particolari, tra cui anche quelli collegati alle differenze di genere.

DESTINATARI

Responsabili e Addetti al Servizio di Prevenzione e Protezione dai rischi (RSPP, ASPP), consulenti in materia di Sicurezza, e tutti coloro che in azienda si occupano del Sistema Sicurezza e delle Risorse Umane

DOCENZA

Franco Castellani, docente esperto nei percorsi formativi di Salute e Sicurezza nei luoghi di lavoro, e consulente in materia con esperienza pluriennale

ATTESTATO

Il corso è valido ai fini del riconoscimento di crediti formativi per l’aggiornamento quinquennale degli RSPP/ASPP per un totale di n.4 ore (in seguito a frequenza al corso e superamento della verifica finale di apprendimento)

OBIETTIVI DEL CORSO

Il corso ha l’obiettivo di far assumere ai partecipanti un’ottica di genere per saper riconoscere peculiarità di genere nel lavoro e la relativa differenza in termini di esposizione al rischio . In particolare, conoscere le principali evidenze scientifiche delle variabili di genere, individuare i differenziali di genere nell’impostare le misure di prevenzione e protezione, nella valutazione dei rischi, nel monitoraggio e nell’analisi dei dati; conoscere e adottare strumenti appropriati, efficaci ed equi per la valutazione dei rischi. La questione di genere, inclusa nella valutazione dei rischi, è un argomento rilevante per tutta l’organizzazione, garantendo il datore di lavoro che è chiamato a formulare valutazioni oggettive inerenti ai rischi e alla loro gestione, basandosi su analisi e dati concreti piuttosto che su percezioni soggettive e, in alcuni casi, stereotipate.

SEDE

Confindustria Ancona/Sogesi
Via Ing. Roberto Banchi – zona Industriale Baraccola, Ancona

Quota individuale di partecipazione

euro 80,00 + Iva associati
euro 120,00 + Iva non associati

Per maggiori informazioni contattare Antonella Nobili
Tel. 071 29048279 | mobile 3475300941 | email a.nobili@confindustria.an.it

Se hai bisogno di contattare i nostri uffici puoi accedere, dal pulsante 

 a tutti i nostri contatti che possono essere ordinati e filtrati per Cognome, Nome, reparto ecc.

Articoli correlati

Programma GOL – Regione Marche

Raccolta manifestazione di interesse aziende Il Programma Garanzia Occupabilità dei Lavoratori – GOL è un’azione di riforma del sistema delle politiche attive del lavoro e della formazione professionale che si inserisce nell’ambito

Leggi Tutto »
Search
Generic filters