Amazon nel Piceno? Una proposta inopportuna

Bocchini amareggiato: manca la capacità di fare sistema

Ancona 1 aprile 2022 – “Siamo davvero condannati a essere una regione al plurale? Incapaci di fare sistema anche di fronte ad un’opportunità di sviluppo dell’intero territorio disperdiamo le energie in contrasti tra territori, perdendo di vista il bene comune: il risultato? La sconfitta della nostra regione, sempre più divisa e sempre più marginalizzata” il presidente di Confindustria Ancona Pierluigi Bocchini ritorna sul caso Amazon.

Lo spunto viene dalla proposta del segretario del PD di Ascoli Ameli di ospitare Amazon nel Piceno. “Una proposta quantomeno inopportuna in un momento in cui la nostra regione deve fare i conti con il rischio dì perdere un importante volano dì crescita per il suo territorio – chiosa Bocchini – Come Confindustria Ancona abbiamo preso una dura posizione contro gli errori commessi nella gestione della vicenda da parte della Regione, ma con la stessa fermezza auspichiamo che da parte dei vertici regionali del PD si condanni in maniera perentoria la proposta dì Ascoli. E’ imbarazzante che si parli di sconfitta della politica regionale e poi si proponga una soluzione all’interno della stessa Regione”.

Senza dimenticare che fu proprio il PD stesso, all’inizio della vicenda a porre dei paletti: accanto ai benefici dell’insediamento di Amazon all’Interporto, si metteva in dubbio la qualità dell’occupazione che ne sarebbe derivata, le garanzie sulla longevità dell’insediamento, l’impatto sul traffico e sull’ambiente. Per poi scagliarsi contro la Regione quando la vicenda ha iniziato a presentare difficoltà e il progetto ad arenarsi.

Regione divisa e mancanza di coerenza. E’ davvero questo il futuro delle Marche?

Maria Giovanna Gallo | Ufficio Stampa Confindustria Ancona
g.gallo@confindustria.an.it | mobile 334 6582671

Articoli correlati

Assemblea dei Soci

Martedì 28 giugno Confindustria Ancona | via Roberto Bianchi snc | Ancona Ore 17,00 registrazione partecipanti Ore 17,30 inizio lavori Clicca qui per accedere alla parte riservata ai soci con

Leggi Tutto »

Proroga scadenza bandi regionali

La scadenza delle domande dei 2 bandi regionali “Transizione tecnologica e digitale dei processi produttivi” e “Azioni per il riorientamento e la diversificazione dei mercati”, fissata al 30 giugno 2022,

Leggi Tutto »
Search
Generic filters