Audizione Confindustria DDL Bilancio

Il Presidente Bonomi è stato di recente audito, in rappresentanza di Confindustria, dalle Commissioni congiunte Bilancio del Senato e della Camera, in merito al Disegno di Legge di Bilancio 2024.

L’audizione è stata l’occasione per rimarcare criticità e lacune del provvedimento, in particolare sul versante degli investimenti e, più in generale, sul versante di una strategia per la crescita e la competitività.

Risultano carenti gli interventi dal lato dell’offerta, necessari a sostenere la competitività delle imprese nel quadro dei nuovi paradigmi europei: dal Piano Industria 5.0, alle misure di sostegno alla struttura finanziaria e alla patrimonializzazione delle imprese (che rischia, invece, di subire un vulnus per effetto dell’abrogazione dell’ACE prospettata in uno dei decreti attuativi della delega fiscale).

Un’occasione mancata è anche l’assenza di un intervento di definitiva soppressione di plastic e sugar tax, soltanto rinviate di 6 mesi.  Sempre sul piano fiscale, da un canto, si segnalano le previsioni a sostegno del reddito dei lavoratori, positive, pur nel loro carattere temporaneo limitato al solo 2024; dall’altro, la LdB adotta una serie di misure, settoriali o generali, volte a recuperare maggior gettito.

Generano, da ultimo, preoccupazioni le modalità con cui viene introdotto l’obbligo di stipulare una polizza assicurativa a copertura dei danni catastrofali. Pur cogliendo un’esigenza importante, infatti, la declinazione della misura fa emergere, tra le altre cose, numerose incertezze interpretative ed applicative.

I testi allegati forniscono un maggior dettaglio delle misure discusse e della posizione espressa da Confindustria. 

Per maggiori informazioni contattare Marcella Gerini
Tel. 071 29048217 | email m.gerini@confindustria.an.it

ULTIME NEWS

Cybersecurity awereness

La rivoluzione digitale espone sempre di più le imprese a nuovi rischi significativi, specialmente nel campo della cybersicurezza. Pertanto, una gestione efficace dei rischi legati alla sicurezza informatica diventa cruciale,

Leggi Tutto »

TFR: Trattamento di Fine Rapporto

Coefficiente di rivalutazione per il mese di aprile 2024 Ad Aprile 2024 l’indice di rivalutazione dei prezzi al consumo per le famiglie è risultato pari a 119,30.  Pertanto, il coefficiente

Leggi Tutto »