Pubblicati i bandi europei LIFE 2024 per l’ambiente e l’azione per il clima

LIFE finanzia progetti che permettano il passaggio a un’economia circolare, efficiente in termini di energia e resiliente ai cambiamenti climatici

Il 18 aprile 2024 l’Agenzia esecutiva europea per il clima, le infrastrutture e l’ambiente (CINEA) ha pubblicato i nuovi bandi del Programma LIFE, l’unico dedicato in maniera specifica all’ambiente e all’azione per il clima.

La dotazione finanziaria di LIFE per il periodo 2021 – 2027 è fissata a 5.4 miliardi di euro.

Il Programma svolge un ruolo fondamentale nel sostenere l’attuazione della legislazione e delle politiche dell’Unione europea nei settori dell’ambiente e dell’azione per il clima. L’obiettivo generale, infatti, è quello di contribuire alla transizione verso un’economia sostenibile, circolare, efficiente in termini di energia, basata sulle energie rinnovabili, climaticamente neutra e resiliente ai cambiamenti climatici. Il fine ultimo è quello di tutelare, ripristinare e migliorare la qualità dell’ambiente, di interrompere e invertire il processo di perdita della biodiversità, nonché di contrastare il degrado degli ecosistemi in modo da favorire lo sviluppo sostenibile.

Il programma LIFE è diviso in due settori, ognuno dei quali è suddiviso a sua volta in due sottoprogrammi. Più precisamente, il programma è così strutturato:

Il settore «Ambiente», che include:

  • il sottoprogramma «Natura e biodiversità»;
  • il sottoprogramma «Economia circolare e qualità della vita».

Il settore «Azione per il clima», che include:

  • il sottoprogramma «Mitigazione e adattamento ai cambiamenti climatici»;
  • il sottoprogramma «Transizione verso l’energia pulita».

 

Le call 2024 del sottoprogramma “Economia circolare e qualità della vita” hanno un budget complessivo di 79.500.000 euro; quelle del sottoprogramma “Mitigazione e adattamento ai cambiamenti climatici” hanno una dotazione finanziaria di 61.980.000 di euro; i bandi del sottoprogramma “Transizione verso l’energia pulita” hanno un budget di 81.250.000.

Le scadenze per presentare le proposte sono le seguenti:

  • Economia circolare e qualità della vita: 19 settembre 2024;
  • Mitigazione e adattamento ai cambiamenti climatici: 17 settembre 2024;
  • Transizione verso l’energia pulita: 19 settembre 2024.

 

Scarica le schede di approfondimento predisposte dalla Delegazione di Bruxelles di Confindustria.

Per maggiori informazioni contattare Francesco Angeletti
Tel. 071 29048218 | mobile  3315758931 | f.angeletti@confindustria.an.it

ULTIME NEWS

Assemblea dei Soci 2024

Venerdì 31 maggio presso la sede Mostra Creativity in Fabriano Piazza Giambattista Miliani – Fabriano Ore 16,00 registrazione partecipanti Ore 16,30 inizio lavori e apertura del seggio per le votazioni

Leggi Tutto »

I giovani crescono con il territorio

Campus di orientamento gratuito per giovani dai 15 ai 17 anni Dopo l’esperienza del Future Campus Fabriano, giunto ormai alla terza edizione, l’Associazione Il Paesaggio dell’Eccellenza e Confindustria Ancona, in

Leggi Tutto »