Borse di ricerca PR Marche FSE+ 2021-2027

Il bando è rivolto ad un target di giovani laureati disoccupati che non abbiano ancora compiuto il 36° anno di età, residenti nella Regione Marche. Lo strumento della “Borse ricerca” si concretizza con la realizzazione di una esperienza formativa volta all’attuazione di un progetto di ricerca presso un’impresa, studio o associazione.

Risorse disponibili

Le risorse disponibili per la realizzazione di Borse ricerca afferenti il presente

Avviso pubblico sono pari a € 8.000.000 e sono ripartite in tre quote corrispondenti alle tre annualità programmate, come di seguito specificato:

  • Euro 2.000.000,00 Annualità 2023
  • Euro 3.000.000,00 Annualità 2024
  • Euro 3.000.000,00 Annualità 2025

Requisiti Soggetti aventi diritto a presentare la domanda

I soggetti che possono presentare domanda per l’assegnazione della “Borsa ricerca” devono, al momento della presentazione della stessa, possedere i seguenti requisiti:

  1. Essere residenti nella Regione Marche;
  2. Avere un’età compresa tra i 18 e 35 anni (dal giorno del compimento del 18° anno al giorno antecedente il compimento del 36° anno);
  3. Essere in possesso della laurea (Sono ammesse tutte le lauree riconosciute dal sistema universitario nazionale: vecchio ordinamento, triennali, specialistiche, magistrali);
  4. Essere nella condizione di “Disoccupazione”, ai sensi del D.lgs. 150/2015 s.m.i. essere stato “profilato qualitativamente”, ed aver sottoscritto un Patto di Servizio/per il lavoro ai sensi del D.lgs. 150/2015 s.m.i.e D.L. 4/2019 s.m.i. con uno dei Centri per l’Impiego della Regione Marche. (La condizione di disoccupazione deve permanere per tutta la durata della Borsa in caso di assegnazione);
  5. Non aver presentato domanda di ammortizzatore sociale quale Naspi o Dis-coll, e/o non esserne percettore.
  6. Non aver svolto nei 24 mesi antecedenti la data di presentazione della domanda n. 1 o più interventi di Borsa lavoro – Borsa ricerca- tirocinio extracurriculare DGR 1474/2017 finanziati con risorse della programmazione POR Marche FSE 2014/2020.

 

Tra il candidato Borsista e il Soggetto Ospitante non devono essere stati instaurati rapporti di lavoro di natura subordinata e parasubordinata, anche in missione con contratto in somministrazione, negli ultimi quattro anni antecedenti la domanda di Borsa e gli stessi non devono attivare rapporti di lavoro fino al termine di durata della Borsa, o comunque in assenza di interruzione definitiva della stessa;

  • Tra il candidato Borsista e il Soggetto Ospitante non devono essere stati instaurati rapporti di borsa lavoro – ricerca e/o tirocinio extracurriculare ai sensi della DGR 1474/2017 nei quattro anni antecedenti la domanda;
  • Tra il candidato Borsista e il Soggetto Ospitante non devono intercorrere relazioni di familiarità con la persona fisica proprietaria, titolare o socio dell’impresa/studio/associazione ospitante, secondo la definizione dell’art. 230 bis c.c. Per familiarità si intende: il coniuge, i parenti entro il terzo grado, gli affini entro il secondo. Nel caso di società cooperative e associazioni il rapporto di parentela s’intende riferito ai soli soci amministratori.

Soggetti Ospitanti

I soggetti con sede operativa nella regione Marche che possono ospitare i Borsisti ai sensi del presente Avviso sono:

  • I datori di lavoro privati;
  • I professionisti;
  • Le imprese o associazioni e organizzazioni senza fine di lucro iscritte nei pubblici registri stabiliti per ogni categoria dalla legge di riferimento.

Contenuto tecnico della Borsa ricerca

Il progetto di ricerca deve prevedere il trasferimento l’integrazione e la valorizzazione delle competenze teoriche, scientifiche e tecnologiche dei giovani laureati con i saperi e le competenze “proprie” (know-how) del soggetto da cui è ospitato.

I contenuti dei progetti delle borse ricerca devono prevedere lo sviluppo di temi e risultati collegati a processi, prodotti e servizi basati sulle nuove tecnologie nei settori ad alto potenziale di crescita e innovazione e devono afferire ad almeno uno degli ambiti produttivi prioritari individuati dalla Strategia di Specializzazione intelligente 2021-2027 (S3) Marche, DGR n.42/2022:

  • Casa e Arredo ed Ambienti di vita
  • Sistema Moda e Persona
  • Engineering e Meccanica
  • Sistema agroalimentare
  • Prodotti e servizi per la cultura e l’educazione
  • Prodotti e servizi per la salute
  • Economia dei servizi e del turismo.

Durata della Borsa ricerca

La Borsa ricerca oggetto di finanziamento avrà una durata dodici (12) mesi, con un orario settimanale di presenza del Borsista presso il Soggetto Ospitante che non potrà essere inferiore a n. 28 ore, né superiore a n.32 ore settimanali.

Indennità di partecipazione riconosciuta al Borsista

Ad ogni Borsista è riconosciuta l’erogazione di una indennità di partecipazione a valere sul PR FSE + 21/27 pari a complessivi € 12.000,00 per 12 mensilità al lordo delle eventuali imposte e/o trattenute se dovute (Imposta sul Reddito delle Persone Fisiche IRPEF).

La domanda di Borsa ricerca viene presentata dal candidato Borsista in corrispondenza di una delle “finestre temporali” di apertura dell’Avviso attraverso il sistema informativo “Siform 2”, al quale si accede all’indirizzo internet: https://siform2.regione.marche.it.

Anno 2023

Dal 01/03/2024 al 30/04/2024 (I° FINESTRA 2024) sarà possibile presentare nuove  domande

Per maggiori informazioni contattare Francesco Angeletti
Tel. 071 29048218 | mobile  3315758931 | f.angeletti@confindustria.an.it

ULTIME NEWS

Cybersecurity awereness

La rivoluzione digitale espone sempre di più le imprese a nuovi rischi significativi, specialmente nel campo della cybersicurezza. Pertanto, una gestione efficace dei rischi legati alla sicurezza informatica diventa cruciale,

Leggi Tutto »

TFR: Trattamento di Fine Rapporto

Coefficiente di rivalutazione per il mese di aprile 2024 Ad Aprile 2024 l’indice di rivalutazione dei prezzi al consumo per le famiglie è risultato pari a 119,30.  Pertanto, il coefficiente

Leggi Tutto »