Cina: nuove regole per gli spostamenti

L’Ambasciata cinese in Italia ha pubblicato importanti aggiornamenti relativi alle regole in vigore per gli spostamenti in Cina

Si informa che l’Ambasciata cinese in Italia ha pubblicato importanti aggiornamenti relativi alle regole in vigore per gli spostamenti in Cina.

In particolare, a partire dal 29 giugno, non è più obbligatorio utilizzare un volo diretto. I passeggeri in partenza dall’Italia per la Cina possono quindi effettuare lo scalo in un terzo paese senza alcuna limitazione sulla tratta né sul numero di scali.

In caso di scalo, il passeggero deve effettuare i relativi test e richiedere il codice sanitario sia nel paese di partenza che nel paese di scalo (cioè nel paese da cui parte il volo diretto verso la Cina).

Altra novità importante riguarda le nuove disposizioni per coloro che dovranno recarsi in Cina per motivi di lavoro per i quali non è più richiesta la presentazione della PU Letter rilasciata dalle autorità cinesi.

Potete scaricare di seguito i due comunicati pubblicati dall’Ambasciata con le principali novità.

Per ulteriori approfondimenti è possibile consultare il seguente link: http://it.china-embassy.gov.cn/ita/lqgz/

Per maggiori informazioni contattare Umberto Martelli
Tel. 071 29048222  | mobile 334 617676 3 | email u.martelli@confindustria.an.it

Se hai bisogno di contattare i nostri uffici 
puoi accedere, dal pulsante 

 a tutti i nostri contatti che possono essere ordinati e filtrati per Cognome, Nome, reparto ecc.

Articoli correlati

Vuoi avere il giusto benchmark retributivo?

Partecipa all’ indagine retributiva di Confindustria Ancona Confindustria Ancona, in collaborazione con OD&M Consulting e altre associazioni territoriali di Confindustria avvia l’edizione 2022 dell’Indagine Retributiva, mirata a confrontare con il

Leggi Tutto »
Search
Generic filters