MUD 2022

Comunicazione annuale MUD 2022

Comunicazione da effettuare entro il 21 maggio 2022

Il modello unico di dichiarazione ambientale (MUD), introdotto per il 2022 dal DPCM 17 dicembre 2021, è da presentarsi, con riferimento alle attività soggette svolte nel corso del 2021, entro il 21 maggio 2022.

Le principali modifiche alla comunicazione annuale MUD 2022 sono le seguenti:

1) aggiunta nella sezione anagrafica della “SCHEDA RICICLAGGIO”: la scheda va compilata da chi effettua operazioni di riciclaggio finale e preparazione per il riutilizzo ottenendo prodotti end of waste, materie prime seconde, prodotti, materiali o sostanze. Sono da dichiarare:

  • i rifiuti urbani, compresi gli imballaggi provenienti dalla raccolta dei rifiuti urbani, includendo anche i rifiuti derivanti dal pretrattamento dei rifiuti urbani che possono aver subito un cambio di codice a seguito di detto trattamento;
  • i rifiuti di imballaggio, sia quelli provenienti dalla raccolta dei rifiuti urbani (da indicare anche nella sezione rifiuti urbani) sia quelli provenienti dalla raccolta da superfici private;


2) i soggetti che raccolgono i rifiuti urbani indicati nell’allegato L-quater al d. lgs. 152/2006 dalle attività riportate in allegato L-quinques al d.lgs 152/2006 devono compilare la comunicazione “Rifiuti urbani e raccolti in convezione”. Sono tenuti a compilare questa sezione sia il soggetto gestore del servizio pubblico, sia il soggetto privato che raccoglie questi rifiuti presso le utenze non domestiche al di fuori del servizio pubblico a seguito della comunicazione prevista dall’articolo 198, comma 2-bis, del d.lgs. 152/2006. I soggetti privati dovranno compilare il modulo “RT-NONPub” e il modulo DRU.

Sul sito di Ecocamere (link) è disponibile un approfondimento sulle novità, inoltre, al seguente link è disponibile il decreto, le istruzioni per la compilazione e i facsimile della modulistica .

Per maggiori informazioni potete contattare i nostri uffici

Articoli correlati

Search
Generic filters