Decreto Flussi – “click days” per assumere lavoratori stranieri

Rimandati a marzo nei giorni 18, 21 e 25

La Circolare del Ministero dell’Interno prot. n. 641 del 29 gennaio 2024 ha rinviato di oltre un mese la presentazione delle domande per far entrare e assumere in Italia lavoratori stranieri nell’ambito delle 151mila quote autorizzate dal governo per il 2024 con il Decreto Flussi.

Il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 19 gennaio 2024 (pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale Serie Generale n. 26 del 1° febbraio 2024) ha modificato come segue il calendario dei “click days” (inizialmente in programma il 5, il 7 e il 12 febbraio) per le diverse tipologie di lavoratori:

  • il 18 marzo dalle 9:00 potranno essere inviate le domande per i lavoratori subordinati non stagionali cittadini di Paesi che hanno accordi di cooperazione con l’Italia;
  • il 21 marzo dalle 9:00 potranno essere inviate le domande per gli altri lavoratori subordinati non stagionali (anche del settore dell’assistenza familiare e socio-sanitaria);
  • il 25 marzo dalle 9:00 potranno essere inviate le domande per i lavoratori stagionali.


Le relative istruzioni operative verranno diramate dal Ministero dell’Interno a seguito della pubblicazione del suddetto DPCM.

Per maggiori informazioni contattare Ufficio sindacale
Tel. 071 29048270 | email lavoro@confindustria.an.it

La Circolare del Ministero dell’Interno prot. n. 641 del 29 gennaio 2024 ha rinviato di oltre un mese la presentazione delle domande per far entrare e assumere in Italia lavoratori stranieri nell’ambito delle 151mila quote autorizzate dal governo per il 2024 con il Decreto Flussi.
Il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 19 gennaio 2024 (pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale Serie Generale n. 26 del 1° febbraio 2024) ha modificato come segue il calendario dei “click days” (inizialmente in programma il 5, il 7 e il 12 febbraio) per le diverse tipologie di lavoratori:

il 18 marzo dalle 9:00 potranno essere inviate le domande per i lavoratori subordinati non stagionali cittadini di Paesi che hanno accordi di cooperazione con l’Italia;
il 21 marzo dalle 9:00 potranno essere inviate le domande per gli altri lavoratori subordinati non stagionali (anche del settore dell’assistenza familiare e socio-sanitaria);
il 25 marzo dalle 9:00 potranno essere inviate le domande per i lavoratori stagionali.
Le relative istruzioni operative verranno diramate dal Ministero dell’Interno a seguito della pubblicazione del suddetto DPCM.

Se hai bisogno di contattare i nostri uffici puoi accedere, dal pulsante 

 a tutti i nostri contatti che possono essere ordinati e filtrati per Cognome, Nome, reparto ecc.

ULTIME NEWS

Credito ricerca e sviluppo: cosa fare?

Giovedì 11 luglio ore 15.00 – 18.30 presso Confindustria Ancona Con l’approssimarsi della scadenza per la Sanatoria facciamo il punto della situazione sugli investimenti per ricerca e sviluppo, tentando di

Leggi Tutto »

Voucher per la Transizione Ecologica delle PMI

Domande a partire dal 8 luglio Nell’ambito del progetto finanziato dall’incremento del Diritto Annuale “Transizione Digitale ed Ecologica” la Camera di Commercio promuove un Voucher per l’acquisto di servizi di consulenza, formazione e

Leggi Tutto »