La Croazia adotta l’euro ed entra nell’area Schengen

Il tasso di conversione è stato fissato a 7,53450 kune croate per 1 euro.

Dal 1° gennaio 2023 la Croazia ha adottato ufficialmente l’euro come valuta entrando a far parte dell’Eurozona che adesso conta venti Paesi membri.

Il tasso di conversione è stato fissato a 7,53450 kune croate per 1 euro.

Il passaggio dalla kuna all’euro sarà graduale e fino al 14 gennaio 2023 sarà possibile, al fine di agevolare la transizione valutaria, pagare sia in kune che in euro.

A partire dal 15 gennaio 2023 le banconote e le monete in euro saranno le uniche ad avere corso legale.

Sempre a partire dal 1° gennaio 2023 la Croazia è entrata a pieno titolo nell’area Schengen, ora composta da 27 Paesi.

Con l’ingresso della Croazia nell’Eurozona e nell’area di libera circolazione Schengen si conclude il percorso di avvicinamento della Croazia alle istituzioni comunitarie avviato nel 2000 con l’avvento al potere di forze democratiche ed europeiste.

La Croazia è membro UE dal 2013 e aderisce alla NATO dal 2009.

Per maggiori informazioni contattare Umberto Martelli
Tel. 071 29048222  | mobile 334 6176763 | email u.martelli@confindustria.an.it

Se hai bisogno di contattare i nostri uffici 
puoi accedere, dal pulsante 

 a tutti i nostri contatti che possono essere ordinati e filtrati per Cognome, Nome, reparto ecc.

Articoli correlati

La gestione dei rifiuti

Venerdì 17 febbraio, ore 9,00 SEDE Il  corso si svolgerà in presenza presso la sede si Confindustria Ancona, Via Ing. Roberto Bianchi snc. zona Industriale Baraccola, Ancona DESTINATARI Coloro che

Leggi Tutto »
Search
Generic filters