La nuova linea ferroviaria adriatica e l’alta velocità: volano per lo sviluppo economico

Ancona 5 maggio 2023 – La Loggia dei Mercanti sold out per il Convegno “La nuova linea ferroviaria adriatica e l’alta velocità: volano per lo sviluppo economico” organizzato da Confindustria Ancona con la collaborazione della Camera di Commercio delle Marche per il prossimo 9 maggio. Il tema è di grande attualità e sta già suscitando l’interesse della politica e dell’imprenditoria non solo locale, ma di tutta la dorsale adriatica.

Pierluigi Bocchini, Presidente di Confindustria Ancona, ha sposato da tempo la battaglia per portare l’Alta Velocità sul nostro territorio: “Sono fermamente convinto che l’Italia a due velocità non dipenda solo da fattori socioculturali o storici, ma anche, e direi soprattutto, dalle carenze infrastrutturali che ridefiniscono i confini tra sviluppo e declino socio economico: l’Alta Velocità sulla dorsale adriatica sarebbe un volano per lo sviluppo economico: esistono dati affidabili che dimostrano come le provincie toccate dall’AV abbiano avuto un incremento del PIL dell’8% superiore rispetto a dove l’AV non è arrivata. Il 9 maggio dimostreremo con i dati alla mano quello che sosteniamo ormai da quasi un anno”.
Al centro dell’evento del 9 maggio sarà infatti la presentazione di un’indagine che Confindustria Ancona ha commissionato al CSC (Centro Studi Confindustria) e Open Economics: obiettivo della ricerca è individuare i benefici economici che ricadrebbero sul Paese nel caso si estendesse la nuova linea ferroviaria anche lungo la fascia adriatica.

“Dai primi dati che mi sono stati anticipati emerge un fatto sorprendente – anticipa il presidente Bocchini – dalla sola fase di cantierizzazione, la regione che avrebbe maggiori benefici economici sarebbe la Lombardia, a conferma, come anticipato sopra, che stiamo parlando di un’opera per l’Italia e non solo per alcune regioni”.

Il programma del pomeriggio è molto articolato: dopo i saluti istituzionali dei presidenti delle Camere di Commercio delle Marche e del Molise Gino Sabatini e Paolo Spina, di Roberto Cardinali Presidente di Confindustria Marche e di Daniele Carnevali, Presidente della Provincia di Ancona , il Presidente Pierluigi Bocchini illustrerà il percorso che ha portato all’evento per poi lasciare spazio alla presentazione dell’indagine a cura di Tullio Buccelato, economista Centro Studi Confindustria e Giorgio Cesare Carluccio, economista Open Economics.
Seguiranno due tavole rotonde a cui parteciperanno Sauro Grimaldi Presidente Confindustria Macerata, Gennaro Strever, Presidente CCIAA Chieti Pescara, Rosario Morelli Vicepresidente Confindustria Molise, Mauro Severi Consigliere delegato Infrastrutture Unindustria Reggio Emilia, Salvatore Toma Presidente Confindustria Taranto, Silvano Pagliuca Presidente Confindustria Chieti Pescara, Enrico Giacomelli Presidente CDA Namirial, Francesco Acquaroli, Presidente Regione Marche, Marco Marsilio, Presidente Regione Abruzzo e Mario Baldassarri, Presidente ISTAO.
Le conclusioni saranno affidate a Galeazzo Bignami, Viceministro alle Infrastrutture e ai Trasporti.

I giornalisti sono invitati a partecipare.

Considerato il grande afflusso previsto e il numero limitato di posti in sala è necessario confermare la partecipazione all’ufficio stampa g.gallo@confindustria.an.it

Maria Giovanna Gallo | Ufficio Stampa Confindustria Ancona
g.gallo@confindustria.an.it | mobile 334 6582671

ULTIME NEWS

Assemblea dei Soci 2024

Venerdì 31 maggio presso la sede Mostra Creativity in Fabriano Piazza Giambattista Miliani – Fabriano Ore 16,00 registrazione partecipanti Ore 16,30 inizio lavori e apertura del seggio per le votazioni

Leggi Tutto »

I giovani crescono con il territorio

Campus di orientamento gratuito per giovani dai 15 ai 17 anni Dopo l’esperienza del Future Campus Fabriano, giunto ormai alla terza edizione, l’Associazione Il Paesaggio dell’Eccellenza e Confindustria Ancona, in

Leggi Tutto »