Servizio Dogane | Dogana in azienda

Gestione delle operazioni doganali presso la sede dell’operatore economico: procedura ordinaria presso “Luogo Approvato”

COS'E'

La procedura ordinaria presso “Luogo Approvato”, anche conosciuta come dogana “in-house”, è una delle semplificazioni previste dalla normativa doganale comunitaria, previa autorizzazione dell’Agenzia delle Dogane, che consente a un soggetto economico autorizzato di poter sdoganare le merci, sia in import che in export, direttamente presso i propri magazzini, senza doverle presentare fisicamente in Dogana.

VANTAGGI

  • concentrazione di tutte le operazioni doganali in import/export presso un’unica Dogana;
  • sicurezza di aver emesso la dichiarazione di esportazione/importazione presso la dogana competente per territorio secondo quanto previsto dalla normativa, senza spostare le merci dal proprio stabilimento;
  • minori controlli prima dello svincolo merci ed in caso di “Visita Merce” ispezione da parte del funzionario doganale direttamente presso la sede aziendale;
  • immediata archiviazione delle dichiarazioni;
  • certezza dei costi doganali;
  • contenimento dei tempi di rilascio delle dichiarazioni doganali;
  • ottimizzazione dei tempi di consegna delle merci;
  • arrivo e partenza della merce estera direttamente presso i propri magazzini;
  • monitoraggio delle esportazioni e reperimento risultato di uscita MRN;

Requisiti necessari per richiedere il Luogo Approvato

  • compimento di operazioni doganali in import/export continuative;
  • disponibilità di un luogo idoneo all’effettuazione dei controlli, delimitato e identificato con apposita segnaletica;
  • possesso del titolo giuridico per l’utilizzo di tale spazio;
  • comprovata solvibilità finanziaria;
  • efficace sistema di gestione dei dati informatici e cartacei.

Come richiedere il Luogo Approvato

  • identificazione spazio interno o esterno al magazzino che diventerà area doganale e andrà delimitato a terra con nastro colorato e segnalato tramite cartelli;
  • presentazione dell’istanza all’Agenzia delle Dogane competente territorialmente;
  • l’Agenzia delle Dogane, a seguito di audit e a conclusione dell’istruttoria, rilascerà un codice alfanumerico che identifica il “Luogo Approvato” e autorizza lo sdoganamento delle merci direttamente presso la sede aziendale.

Per maggiori informazioni:
Umberto Martelli | 07129048222 | u.martelli@confindustria.an.it

Roberta Toccaceli | 07129048230 | r.toccaceli@confindustria.an.it

Articoli correlati

Assemblea dei Soci

Martedì 28 giugno Confindustria Ancona | via Roberto Bianchi snc | Ancona Ore 17,00 registrazione partecipanti Ore 17,30 inizio lavori Clicca qui per accedere alla parte riservata ai soci con

Leggi Tutto »

Proroga scadenza bandi regionali

La scadenza delle domande dei 2 bandi regionali “Transizione tecnologica e digitale dei processi produttivi” e “Azioni per il riorientamento e la diversificazione dei mercati”, fissata al 30 giugno 2022,

Leggi Tutto »
Search
Generic filters