Sostegno ai programmi di investimento delle start up innovative femminili ubicate nei comuni montani

La misura finanzia i programmi di investimento ad alto contenuto tecnologico e innovativo sostenuti da imprese femminili ubicate nei Comuni montani.

La Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per gli affari regionali e le autonomie promuove l’Avviso pubblico per le imprese femminili innovative montane (IFIM) per sostenere i programmi di investimento delle start up innovative femminili ubicate nei comuni montani presenti sul territorio nazionale di cui all’Allegato al bando.
Invitalia opera in qualità di Soggetto gestore della misura agevolativa.

Beneficiari

Possono beneficiarie delle agevolazioni di cui all’Avviso le start up innovative che, alla data di presentazione della domanda di agevolazione, sono in possesso dei seguenti requisiti:

    • essere costituite da non più di 60 mesi;

    • essere di piccola dimensione ai sensi di quanto previsto dAl “Regolamento GBER”;

    • avere sede operativa, o filiale, in uno dei comuni montani presenti in Italia e sede legale sul territorio nazionale.
      Nella Provincia di Ancona sono presenti i seguenti comuni: Cerreto d’Esi – Fabriano – Genga -Sassoferrato -Serra San Quirico.

    • essere costituite prevalentemente da donne in forma di società di capitali, anche cooperative, le cui quote del capitale sociale siano detenute in maggioranza da donne;

    • essere regolarmente costituite e iscritte nell’apposita sezione speciale del Registro delle imprese delle start up innovative

 

Una startup è innovativa se rispetta almeno uno dei seguenti requisiti soggettivi di cui all’articolo 25, comma 2, lettera h), del decreto-legge 18 ottobre 2012, n. 179, e ss.mm.ii.:

a) sostiene spese in ricerca e sviluppo uguali o superiori al 15 per cento del maggiore valore fra costo e valore totale della produzione della start up innovativa;
b) impiega personale altamente qualificato;
c) è titolare o depositaria o licenziataria di almeno un brevetto o titolare di un software registrato.

Iniziative ammissibili

Sono ammissibili alle agevolazioni i programmi d’investimento:

a) mirati allo sviluppo di prodotti, servizi o soluzioni caratterizzati da un significativo contenuto tecnologico e innovativo, e/o
b) finalizzati alla valorizzazione economica dei risultati della ricerca.
I programmi di investimento devono prevedere un importo complessivo di spese ammissibili non superiori a 100.000,00 euro.
Le spese ammissibili devono essere funzionali alla realizzazione dei programmi d’investimento e devono avere ad oggetto l’acquisizione di:
a) impianti, macchinari e attrezzature tecnologici, nuovi di fabbrica;
b) hardware e software;
c) brevetti e licenze;
d) certificazioni, purché direttamente correlate alle esigenze produttive e gestionali dell’impresa e legate al programma d’investimento presentato;
e) consulenze specialistiche tecnologiche nella misura massima del 20% del totale delle spese di cui ai punti precedenti.
I programmi d’investimento devono:
a) essere avviati successivamente alla presentazione della domanda di agevolazioni. Per data di avvio dei programmi d’investimento si intende la data del primo impegno giuridicamente vincolante, ai sensi dell’articolo 2 del Regolamento GBER;
b) essere realizzati entro 18 mesi dalla data del provvedimento di ammissione alle agevolazioni.

Contributi

Le risorse finanziarie disponibili per la concessione delle agevolazioni ammontano a euro 3.928.194,13, salvo ulteriori risorse aggiuntive che si renderanno disponibili.
Ai soggetti di cui sopra, che realizzano i programmi d’investimento previsti, sono concessi contributi a fondo perduto per un importo non superiore al 70% delle spese ammissibili e per un importo massimo pari a 70.000,00 euro, ai sensi e nei limiti previsti dal Regolamento de minimis n. 1407/2013.

Procedure e termini

Le agevolazioni di cui all’Avviso sono concesse mediante una procedura a sportello, seguendo l’ordine cronologico di presentazione delle stesse.
Le domande potranno essere presentate mediante apposita piattaforma predisposta da Invitalia a partire dalle ore 12:00 del 30 maggio 2023.

Per maggiori informazioni contattare Francesco Angeletti
Tel. 071 29048218 | mobile  3315758931 | f.angeletti@confindustria.an.it

ULTIME NEWS

Assemblea dei Soci 2024

Venerdì 31 maggio presso la sede Mostra Creativity in Fabriano Piazza Giambattista Miliani – Fabriano Ore 16,00 registrazione partecipanti Ore 16,30 inizio lavori e apertura del seggio per le votazioni

Leggi Tutto »

I giovani crescono con il territorio

Campus di orientamento gratuito per giovani dai 15 ai 17 anni Dopo l’esperienza del Future Campus Fabriano, giunto ormai alla terza edizione, l’Associazione Il Paesaggio dell’Eccellenza e Confindustria Ancona, in

Leggi Tutto »