White Paper “Industria 4.0: abbiamo i dati e ora? Guida pratica all’utilizzo”

Nuovo White Paper realizzato dal Gruppo Software Industriale di Anie Automazione con lo scopo di aiutare le imprese industriali, e le persone che le gestiscono, a capire quali sono le aree in cui è possibile e necessario estrarre valore dalle tecnologie digitali.

Oggi i dati sono uno degli elementi più preziosi al mondo.

Le organizzazioni in grado di raccoglierli e utilizzarli in modo efficace possiedono un forte vantaggio competitivo sul mercato. La digitalizzazione dei processi operativi industriali e l’analisi dei dati generata dalla digitalizzazione hanno l’effetto di produrre:

  • miglioramento dell’efficienza;
  • miglioramento dell’efficacia;
  • miglioramento della flessibilità (resilienza);
  • miglioramento dei prodotti realizzati anche in ottica di economia circolare e di durata del bene.

Ora, guardando allo stato attuale dei percorsi di digitalizzazione delle imprese industriali, possiamo sicuramente affermare che, pur essendo stati avviati ed anche accelerati dagli incentivi resi disponibili negli ultimi 5-6 anni dal piano Industria 4.0, non sono ancora in una fase avanzata di completamento.

Occorre quindi proseguire e passare dall’approccio tattico avuto finora, focalizzato sul rinnovo dei macchinari produttivi, ad un approccio strategico di revisione complessiva dell’essere impresa sfruttando a fondo i paradigmi innovativi come Industria 4.0 ed Industria 5.0.

Ed è proprio in questo contesto che è nata l’idea del nuovo White Paper realizzato dal Gruppo Software Industriale di Anie Automazione con lo scopo di aiutare le imprese industriali, e le persone che le gestiscono, a capire quali sono le aree in cui è possibile e necessario estrarre valore dalle tecnologie digitali.

Il White Paper “Industria 4.0: abbiamo i dati e ora? Guida pratica all’utilizzo” è organizzato in tre aree di applicazione per dare un effettivo indirizzo contestualizzato per l’utilizzo dei dati: area smart operations; area smart products; area sostenibilità.

Ogni area è introdotta da un contributo di un esperto:

Mauro Bellini, direttore responsabile ESG360 e Agrifood.Tech
Giovanni Miragliotta, Professore Associato e Senior Director Osservatori Digital Innovation, School of Management, Politecnico di Milano
Mario Rapaccini, Docente di Gestione della Innovazione presso la Scuola di Ingegneria dell’Università di Firenze, e direttore scientifico dell’ASAP Service Management Forum, Centro Interuniversitario di Ricerca sulla servitizzazione

Scarica qui https://anieautomazione.anie.it/white-paper-industria-4-0-abbiamo-i-dati-e-ora-guida-pratica-allutilizzo/?contesto-articolo=/pubblicazioni/

Per maggiori informazioni contattare Francesco Angeletti
Tel. 071 29048218 | mobile  3315758931 | f.angeletti@confindustria.an.it

ULTIME NEWS

Credito ricerca e sviluppo: cosa fare?

Giovedì 11 luglio ore 15.00 – 18.30 presso Confindustria Ancona Con l’approssimarsi della scadenza per la Sanatoria facciamo il punto della situazione sugli investimenti per ricerca e sviluppo, tentando di

Leggi Tutto »

Voucher per la Transizione Ecologica delle PMI

Domande a partire dal 8 luglio Nell’ambito del progetto finanziato dall’incremento del Diritto Annuale “Transizione Digitale ed Ecologica” la Camera di Commercio promuove un Voucher per l’acquisto di servizi di consulenza, formazione e

Leggi Tutto »