Nomenclatura Combinata della Tariffa Doganale 2024

Con il Regolamento di esecuzione (UE) 2023/2364 la Commissione modifica e aggiorna i codici di nomenclatura combinata a partire dal 1° gennaio 2024

E’ stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea del 31 ottobre 2023 il Regolamento di esecuzione (UE) 2023/2364 del 26 settembre 2023 con il quale la Commissione europea ha aggiornato la nomenclatura tariffaria e statistica e la tariffa doganale comune.

Le modifiche apportate si applicheranno a partire dal 1° gennaio 2024.

Per facilitare gli operatori nell’individuazione delle modifiche alla nomenclatura combinata, la Commissione utilizza una stella per identificare i nuovi codici e un quadrato per i codici il cui contenuto è stato cambiato.

Tra le novità più rilevanti riguardanti la NC 2024 si evidenziano:

  • le modifiche necessarie ad attuare la graduale riduzione delle aliquote del dazio per i prodotti contemplati dall’accordo sull’ampliamento del commercio dei prodotti delle tecnologie dell’informazione, conformemente alla Decisione (UE) 2016/971 del Consiglio;
  • la creazione di un codice NC distinto nella voce 9013 per i ripartitori ottici passivi, nel contesto del mantenimento del trattamento in esenzione dai dazi per i prodotti contemplati dal citato accordo sull’ampliamento del commercio dei prodotti delle tecnologie dell’informazione (ITA);
  • la modifica della NC al fine di tenere conto dell’evoluzione delle esigenze in materia di statistiche e di politica commerciale nonché degli sviluppi tecnologici e commerciali, introducendo nuove sottovoci o ammodernando l’attuale struttura delle sottovoci per facilitare il monitoraggio di prodotti specifici (“Plátano de Canarias” nel capitolo 8, “Pomodori” nel capitolo 20, “Rifiuti di plastica” nel capitolo 39, “Stoffe non tessute” nel capitolo 56, “Cascami ed avanzi di altre stoffe di filati accoppiati in parallelo senza torsione (rovings) a maglia chiusa di fibre di vetro” nel capitolo 70, “Parti di sedili per autoveicoli” nel capitolo 94 della NC). Si è proceduto, inoltre, alla semplificazione della sottovoce 5007 20 (“Altri tessuti, contenenti almeno 85%, in peso, di seta o di cascami di seta diversi dal roccadino”);
  • la modifica della classificazione di alcune sostanze nell’elenco delle denominazioni comuni delle sostanze farmaceutiche di cui all’allegato 3 della parte terza (Allegati tariffari) dell’allegato I del Regolamento (CEE) n. 2658/87.

Con l’occasione si riportano in allegato, per opportuna conoscenza:

  •  l’elenco dei codici NC 2023 soppressi;
  • l’elenco dei nuovi codici NC istituiti o riutilizzati a partire dal 1° gennaio 2024;
  • le tabelle di trasposizione tra i codici di nomenclatura la cui validità termina il 31 dicembre 2023 ed i codici di nomenclatura validi a partire dal 1° gennaio 2024 e viceversa, modificati a seguito dell’adozione del citato Regolamento.

Per maggiori informazioni contattare Umberto Martelli
Tel. 071 29048222  | mobile 334 6176763 | email u.martelli@confindustria.an.it

Se hai bisogno di contattare i nostri uffici 
puoi accedere, dal pulsante 

 a tutti i nostri contatti che possono essere ordinati e filtrati per Cognome, Nome, reparto ecc.

ULTIME NEWS

Assemblea dei Soci 2024

Venerdì 31 maggio presso la sede Mostra Creativity in Fabriano Piazza Giambattista Miliani – Fabriano Ore 16,00 registrazione partecipanti Ore 16,30 inizio lavori e apertura del seggio per le votazioni

Leggi Tutto »

I giovani crescono con il territorio

Campus di orientamento gratuito per giovani dai 15 ai 17 anni Dopo l’esperienza del Future Campus Fabriano, giunto ormai alla terza edizione, l’Associazione Il Paesaggio dell’Eccellenza e Confindustria Ancona, in

Leggi Tutto »