Intesa per il sostegno degli addetti dei settori chimica e farmaceutica

Anticipazione a gennaio 2024 di una quota della tranche di aumento del Trattamento Economico Minimo (TEM)

Le Parti firmatarie del CCNL di settore hanno sottoscritto l’intesa per anticipare al 1° gennaio 2024 l’erogazione di 45 euro (alla categoria D1), quale quota della tranche di aumento contrattuale del TEM già previsto dal 1° luglio 2024, nonché l’inserimento nei minimi contrattuali degli importi ad oggi già riconosciuti in qualità di EDR (23 euro alla D1), che sarebbero stati trasferiti comunque da luglio di quest’anno in relazione al consuntivo del dato inflattivo di riferimento.  

L’intesa prevede, altresì, che le somme anticipate verranno compensate nel corso del 2025 nell’ambito dei valori economici che saranno oggetto del prossimo rinnovo contrattuale

Si riportano in allegato le tabelle con l’indicazione dei nuovi minimi contrattuali per i settori chimico e chimico farmaceutico, delle fibre chimiche e dei settori abrasivi, lubrificanti e GPL in vigore dal corrente mese di gennaio 2024, sulla base di quanto stabilito dall’intesa citata. 

In considerazione dei tempi tecnici per l’inserimento nel “cedolino” dei nuovi importi del TEM gli stessi potranno essere riconosciuti anche retroattivamente con le buste paga di febbraio 2024.  

L’intesa è frutto del confronto avvenuto tra Federchimica, Farmindustria e le Organizzazioni Sindacali firmatarie del CCNL di settore in merito alle incidenze dell’attuale contesto geopolitico ed economico sui costi energetici, materie prime e in generale sul potere d’acquisto.

Alla luce degli ultimi dati inflattivi pubblicati da ISTAT, delle regole confederali e contrattuali per l’adeguamento dei minimi contrattuali agli scostamenti tra inflazione prevista al momento del rinnovo contrattuale e quella reale, le Parti firmatarie del CCNL hanno, quindi, condiviso la necessità di individuare possibili soluzioni coerenti con le esigenze di contenere i costi complessivi per le imprese e di supportare i lavoratori in un momento di particolare necessità.

Per maggiori informazioni contattare Ufficio sindacale
Tel. 071 29048270 | email lavoro@confindustria.an.it

Se hai bisogno di contattare i nostri uffici puoi accedere, dal pulsante 

 a tutti i nostri contatti che possono essere ordinati e filtrati per Cognome, Nome, reparto ecc.

ULTIME NEWS

AI Act

Webinar “AI Act: i contenuti del nuovo Regolamento sull’Intelligenza Artificiale” – lunedì 25 marzo, ore 10:00 La Delegazione di Confindustria a Bruxelles organizza il webinar “AI Act: i contenuti del nuovo

Leggi Tutto »

La riforma fiscale 2024

Confindustria Ancona, in collaborazione con Il Sole 24 ore e Deloitte & Touch S.p.A., propone un percorso di aggiornamento sulle novità introdotte dalla riforma fiscale recentemente approvata dal governo.Il percorso

Leggi Tutto »