INPS: Variazione degli interessi su omesso o ritardato versamento dei contributi

Variazione della misura dell’interesse di dilazione e di differimento e delle somme aggiuntive per omesso o ritardato versamento dei contributi previdenziali e assistenziali Decorrenza dall’8 febbraio 2023  

L’INPS, con circolare n. 17 dell’8 febbraio 2023, comunica che la Banca centrale europea, con decisione di politica monetaria del 2 febbraio 2023, ha fissato al 3,00% il tasso di interesse sulle operazioni di rifinanziamento principali dell’Eurosistema, a decorrere dall’8 febbraio 2023. Si tratta di un incremento di 0,50% rispetto al tasso di interesse già fissato a 2,50% a decorrere dal 21 dicembre 2022.  

Per effetto di tale decisione, a decorrere dall’8 febbraio 2023, l’interesse di dilazione per la regolarizzazione rateale dei debiti per contributi e le sanzioni civili, nel caso di mancato o ritardato pagamento di contributi, sono i seguenti:

  • 9,00% interesse di dilazione e differimento;
  • 8,50% misura delle sanzioni civili.

Per maggiori informazioni contattare Ufficio sindacale
Tel. 071 29048270 | email lavoro@confindustria.an.it

Se hai bisogno di contattare i nostri uffici puoi accedere, dal pulsante 

 a tutti i nostri contatti che possono essere ordinati e filtrati per Cognome, Nome, reparto ecc.

ULTIME NEWS

AI Act

Webinar “AI Act: i contenuti del nuovo Regolamento sull’Intelligenza Artificiale” – lunedì 25 marzo, ore 10:00 La Delegazione di Confindustria a Bruxelles organizza il webinar “AI Act: i contenuti del nuovo

Leggi Tutto »

La riforma fiscale 2024

Confindustria Ancona, in collaborazione con Il Sole 24 ore e Deloitte & Touch S.p.A., propone un percorso di aggiornamento sulle novità introdotte dalla riforma fiscale recentemente approvata dal governo.Il percorso

Leggi Tutto »