Dal 1° gennaio 2023 il limite per pagamenti in contanti passa da 1.000 a 5.000 euro

La legge di bilancio 2023 (L. 197/2022) all’art. 1 comma 384, a partire dal 1° gennaio 2023, ha innalzato il limite massimo per i pagamenti in contanti da 1.000 euro a 5.000 euro

L’art. 1, comma 384 della Legge 29 dicembre 2022 n. 197 (cd. Legge di Bilancio 2023), ha modificato l’art. 49 del D.Lgs. 21 novembre 2007, n. 231, elevando da euro 2.000 ad euro 5.000 il limite previsto per le operazioni di:

  • trasferimento di denaro contante;
  • trasferimento di libretti di deposito bancari o postali al portatore;
  • trasferimento di titoli al portatore in euro o in valuta estera, effettuate a qualsiasi titolo tra soggetti diversi.


In definitiva, la situazione attuale prevede:

  • il divieto di trasferimento di denaro contante o di libretti di deposito bancari o postali al portatore o di titoli al portatore in euro o in valuta estera, effettuato a qualsiasi titolo tra soggetti diversi (privati o operatori economici), quando oggetto di trasferimento, è un valore pari o superiore ad euro 5.000. Tale divieto non opera se il trasferimento avviene per il tramite di Istituti di Credito, Poste italiane, istituti di moneta elettronica e istituti di pagamento (mezzi di pagamento tracciabili);
  • il mantenimento della soglia di euro 1.000 per la rimessa di denaro (i cd. ‘money transfer’) e per l’emissione di assegni bancari e postali senza indicazione della clausola di non Trasferibilità e senza l’indicazione del beneficiario (ovvero con girata libera).

Per maggiori informazioni contattare Giampaolo Santinelli
Tel. 071 29048227 | mobile  3346634815 | email g.santinelli@confindustria.an.it

Se hai bisogno di contattare i nostri uffici puoi accedere, dal pulsante 

 a tutti i nostri contatti che possono essere ordinati e filtrati per Cognome, Nome, reparto ecc.

ULTIME NEWS

AI Act

Webinar “AI Act: i contenuti del nuovo Regolamento sull’Intelligenza Artificiale” – lunedì 25 marzo, ore 10:00 La Delegazione di Confindustria a Bruxelles organizza il webinar “AI Act: i contenuti del nuovo

Leggi Tutto »

La riforma fiscale 2024

Confindustria Ancona, in collaborazione con Il Sole 24 ore e Deloitte & Touch S.p.A., propone un percorso di aggiornamento sulle novità introdotte dalla riforma fiscale recentemente approvata dal governo.Il percorso

Leggi Tutto »