Legge di bilancio 2023: credito d’imposta spese di consulenza per la quotazione delle PMI

La legge di bilancio 2023 (L. 197/2022) all’art. 1 comma 395 ha prorogato al 31.12.2023 il credito d’imposta riconosciuto sulla spese di consulenza sostenute dalle PMI per la quotazione in borsa.

La norma proroga al 31 dicembre 2023 il credito d’imposta per le spese di consulenza relative alla quotazione delle piccole e medie imprese aumentando allo stesso tempo l’importo massimo da 200.000 euro a 500.000 euro.


Si ricorda che è previsto un credito d’imposta in favore delle PMI in relazione alle spese di consulenza sostenute per l’ammissione alla negoziazione su mercati regolamentati o sistemi multilaterali di negoziazione (Multilateral Trading Facility – MTF) europei, in misura pari al 50 per cento delle spese.

Per maggiori informazioni contattare Giampaolo Santinelli
Tel. 071 29048227 | mobile  3346634815 | email g.santinelli@confindustria.an.it

Se hai bisogno di contattare i nostri uffici puoi accedere, dal pulsante 

 a tutti i nostri contatti che possono essere ordinati e filtrati per Cognome, Nome, reparto ecc.

ULTIME NEWS

AI Act

Webinar “AI Act: i contenuti del nuovo Regolamento sull’Intelligenza Artificiale” – lunedì 25 marzo, ore 10:00 La Delegazione di Confindustria a Bruxelles organizza il webinar “AI Act: i contenuti del nuovo

Leggi Tutto »

La riforma fiscale 2024

Confindustria Ancona, in collaborazione con Il Sole 24 ore e Deloitte & Touch S.p.A., propone un percorso di aggiornamento sulle novità introdotte dalla riforma fiscale recentemente approvata dal governo.Il percorso

Leggi Tutto »