Opportunità ed incentivi per le imprese

Riepilogo opportunità ed incentivi attualmente aperti

Incentivi regionali

Bando innovazione di prodotto SOSTENIBILE E DIGITALE
Questa iniziativa mira a supportare progetti di innovazione e di diversificazione del prodotto o del servizio che prevedano soluzioni innovative basate sulla “twin transition” (innovazione sostenibile/circolare e innovazione digitale), nonché l’adozione di adeguate strategie commerciali e di marketing incentrate sul prodotto innovato.
Bando di prossima uscita

Borse di ricerca PR Marche FSE+ 2021-2027
Dal 1° marzo al 3° aprile 2024 sarà possibile presentare nuovamente domanda per l’assegnazione di Borse Ricerca di 12 mesi per i giovani laureati completamente finanziate dalla Regione Marche.

START&INNOVA GIOVANI
Sostegno alla creazione di imprese innovative da parte di giovani disoccupati laureati o laureandi fino a 35 anni di età, residenti o domiciliati nella regione Marche, disoccupati iscritti al Centro per l’impiego.
Domande dal 28.04.2023

Incentivi nazionali

Voucher consulenza innovazione
La compilazione delle domande dovrà avvenire a partire dalle 12 del 26 ottobre 2023 ed entro le 12 del 23 novembre 2023. Le imprese che avranno compilato la domanda potranno successivamente procedere con l’invio dell’istanza di accesso a partire dal 29 novembre 2023.

Fondo per il sostegno alla transizione industriale
Le imprese possono presentare la domanda a partire dalle ore 12:00 del 10 ottobre 2023 e fino alle ore 12.00 del giorno 12 dicembre 2023.

Green new deal
Progetti di ricerca, sviluppo e innovazione per la transizione ecologica e circolare
Le imprese accedono alle agevolazioni secondo due distinte procedure:

  • a sportello, per i programmi di importo non inferiore a 3 milioni e non superiore a 10 milioni di euro, con un massimo di tre imprese partecipanti
  • negoziale, per i programmi di importo superiore a 10 milioni e non superiore a 40 milioni di euro, con un massimo di cinque imprese partecipanti.

Contratti di sviluppo
A partire dalle ore 12.00 del giorno 4 dicembre 2023 riapertura dei termini attraverso due distinti sportelli agevolativi dedicati, il primo ai programmi di sviluppo industriale e ai programmi di sviluppo per la tutela ambientale, e il secondo ai programmi di sviluppo di attività turistiche.

Bonus Colonnine di ricarica di veicoli elettrici
L’invio delle domande online da parte di imprese e professionisti sarà invece possibile a partire dal 10 novembre 2023 e fino al 30 novembre 2023.

Contributi per la parità di genere
Presentazione per via telematica, tramite apposita piattaforma di Unioncamere, a partire dalle ore 10.00 del 6 dicembre 2023 fino alle ore 16:00 del 28 marzo 2024, salvo esaurimento fondi anticipato, con istruttoria in ordine cronologico.

SIMEST: finanziamenti agevolati del Fondo 394

SIMEST: finanziamenti agevolati del Fondo 394
Sono ammessi interventi agevolativi a sostegno delle seguenti iniziative:
a) inserimento mercati;
b) transizione digitale o ecologica;
c) fiere ed eventi;
d) E-commerce;
e) certificazioni e consulenze;
f) Temporary manager.

Dalle ore 09:00 del 27 luglio 2023, le imprese interessate possono accedere al portale Simest per la compilazione e presentazione delle domande.

Incentivi automatici

Si ricorda che sono inoltre attivi gli incentivi automatici previsti dal piano nazionale Transizione 4.0

  • Credito d’imposta per investimenti in beni strumentali
    L’agevolazione supporta e incentiva le imprese che investono in beni strumentali nuovi, materiali e immateriali, funzionali alla trasformazione tecnologica e digitale dei processi produttivi.
  • Credito d’imposta ricerca e sviluppo, innovazione tecnologica, design e ideazione estetica
    L’agevolazione stimola gli investimenti in ricerca e sviluppo, Innovazione tecnologica, anche nell’ambito del paradigma 4.0 e dell’economia circolare, Design e ideazione estetica.
  • Beni strumentali (“Nuova Sabatini”)
    L’agevolazione sostiene gli investimenti per acquistare o acquisire in leasing macchinari, attrezzature, impianti, beni strumentali ad uso produttivo e hardware, nonché software e tecnologie digitali.
  • Super deduzione dei costi di R&S
    La misura agevolativa sotitutiva del patent box che consiste in una deduzione maggiorata al 110%, ai fini delle imposte sui redditi e dell’IRAP, delle spese di ricerca e sviluppo sostenute per la creazione e lo sviluppo taluni asset intangibili.

Per maggiori informazioni contattare Francesco Angeletti
Tel. 071 29048218 | mobile  3315758931 | f.angeletti@confindustria.an.it

ULTIME NEWS

AI Act

Webinar “AI Act: i contenuti del nuovo Regolamento sull’Intelligenza Artificiale” – lunedì 25 marzo, ore 10:00 La Delegazione di Confindustria a Bruxelles organizza il webinar “AI Act: i contenuti del nuovo

Leggi Tutto »

La riforma fiscale 2024

Confindustria Ancona, in collaborazione con Il Sole 24 ore e Deloitte & Touch S.p.A., propone un percorso di aggiornamento sulle novità introdotte dalla riforma fiscale recentemente approvata dal governo.Il percorso

Leggi Tutto »