Opportunità ed incentivi per le imprese

Riepilogo opportunità ed incentivi attualmente aperti

Incentivi regionali

Bando PR FESR Marche Ricerca e Sviluppo
Il bando sostiene le imprese a progettare e sperimentate idee e soluzioni innovative al fine di rispondere ai fabbisogni emergenti dal mercato e ricercare nuove opportunità.

Domande entro il 15 settembre (probabile prorgoga al 15 ottobre).

 

Bando regionale per investimenti delle PMI industriali
Il bando sostiene gli investimenti di innovazione e ammodernamento degli impianti e siti produttivi nonché la creazione di nuove unità produttive nel settore delle imprese industriali.
Domande entro il 13 ottobre

 

Borse di ricerca PR Marche FSE+ 2021-2027
Dal 1° settembre al 31 ottobre 2023 sarà possile presentare nuovamente domanda per l’assegnazione di Borse Ricerca di 12 mesi per i giovani laureati.

 

Bando regionale per imprese artigiane
Contributi per sostenere gli investimenti di innovazione e ammodernamento degli impianti e siti produttivi nonché la creazione di nuove imprese nel settore delle micro e piccole imprese artigiane.
Domande entro il 13 ottobre

Incentivi nazionali

SIMEST: finanziamenti agevolati del Fondo 394

Sono ammessi interventi agevolativi a sostegno delle seguenti iniziative:
a) inserimento mercati;
b) transizione digitale o ecologica;
c) fiere ed eventi;
d) E-commerce;
e) certificazioni e consulenze;
f) Temporary manager.
Dalle ore 09:00 del 27 luglio 2023, le imprese interessate possono accedere al portale Simest per la compilazione e presentazione delle domande.

Brevetti+, Marchi+ e Disegni+
Emanati i bandi per l’annualità 2023 delle 3 misure agevolative per la concessione di agevolazioni per la valorizzazione dei titoli di proprietà industriale.
Le domande di contributo potranno essere presentate a partire:
dal 24 ottobre 2023 per Brevetti+
dal 7 novembre 2023 per Disegni+
dal 21 novembre 2023 per Marchi+

Bandi competence center
Pubblicati 5 bandi per il finanziamento di progetti innovativi da parte delle imprese da parte dei Competence Center con fondi PNRR

Incentivi automatici

Si ricorda che sono inoltre attivi gli incentivi automatici previsti dal piano nazionale Transizione 4.0

Credito d’imposta per investimenti in beni strumentali
L’agevolazione supporta e incentiva le imprese che investono in beni strumentali nuovi, materiali e immateriali, funzionali alla trasformazione tecnologica e digitale dei processi produttivi.

Credito d’imposta ricerca e sviluppo, innovazione tecnologica, design e ideazione estetica
L’agevolazione stimola gli investimenti in ricerca e sviluppo, Innovazione tecnologica, anche nell’ambito del paradigma 4.0 e dell’economia circolare, Design e ideazione estetica.

Beni strumentali (“Nuova Sabatini”)
L’agevolazione sostiene gli investimenti per acquistare o acquisire in leasing macchinari, attrezzature, impianti, beni strumentali ad uso produttivo e hardware, nonché software e tecnologie digitali.

Super deduzione dei costi di R&S
La misura agevolativa sotitutiva del patent box che consiste in una deduzione maggiorata al 110%, ai fini delle imposte sui redditi e dell’IRAP, delle spese di ricerca e sviluppo sostenute per la creazione e lo sviluppo taluni asset intangibili.

Per maggiori informazioni contattare Francesco Angeletti
Tel. 071 29048218 | mobile  3315758931 | f.angeletti@confindustria.an.it

ULTIME NEWS

AI Act

Webinar “AI Act: i contenuti del nuovo Regolamento sull’Intelligenza Artificiale” – lunedì 25 marzo, ore 10:00 La Delegazione di Confindustria a Bruxelles organizza il webinar “AI Act: i contenuti del nuovo

Leggi Tutto »

La riforma fiscale 2024

Confindustria Ancona, in collaborazione con Il Sole 24 ore e Deloitte & Touch S.p.A., propone un percorso di aggiornamento sulle novità introdotte dalla riforma fiscale recentemente approvata dal governo.Il percorso

Leggi Tutto »